giovedì 10 novembre 2011

La foto più costosa della storia: 4,3 milioni di dollari

E’ stata battuta all’asta da Christie’s lo scorso martedì sera la fotografia più costosa della storia. Nel corso dell’asta dedicata all’arte contemporanea, un compratore anonimo si è aggiudicato la fotografia intitolata “Rhein II” dell’artista tedesco Andreas Gursky, per 4,34 milioni di dollari, una quotazione mai raggiunta prima per un fotografia, che supera di ben mezzo milione il record appartenete a Untitled #96 dell’artista americana Cindy Sherman.
L’immagine di Gursky rappresenta una veduta del fiume Reno, stampata nel 1999, lunga ben tre metri è mezzo. Gursky, considerato uno dei maggiori artisti al mondo, è famoso per le sue stampe di grande formato. La ricerca fotografica di Gursky si confronta con tematiche e fenomeni che si ricollegano alla modernità globalizzata, alla cultura consumistica, all’architettura e all’intervento umano sul paesaggio. Gursky, esponente della nota Scuola di Düsseldorf, osserva i suoi soggetti in modo neutro, distanziato, spesso da una prospettiva rialzata, paragonabile a quella del narratore onnisciente nella letteratura. Il fotografo tedesco non è nuovo a quotazioni del genere.
Una sua precedente fotografia, “99 cent.1999″, raffigurante l’interno di un supermercato, era stata battuta per 3.340.000 dollari nel 2007.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | coupon codes